Tag Archives: patate americane

I Benefici delle Patate Dolci contro Depressione e Stress

patate dolci o patate americaneLe patate dolci o patate americane (Ipomoea batatas) sono una varietà di patate molto diffusa in Italia.
Quest’ortaggio, oltre a essere poco costoso e delizioso, possiede un gran numero di proprietà benefiche per la salute del nostro organismo, e utili soprattutto per contrastare depressione e stress.

Vitamina D
La vitamina D viene prodotta principalmente con un’adeguata esposizione al sole, stando attenti a non esagerare. Tuttavia, in inverno o nei mesi più freddi è difficile ottenere la giusta dose di luce solare, quindi possono venirci incontro alcuni alimenti, la papata dolce è uno di questi. La vitamina D è fondamentale, soprattutto nelle stagioni più fredde, dato che proprio durante questi periodi possono svilupparsi i disturbi affettivi stagionali (SAD), legati anche a una mancanza di esposizione al sole, e dunque a una deficienza di vitamina D. Tale vitamina risulta così importante per regolare il nostro stato d’animo, ma anche per migliorare la salute di ossa, denti, cuore, nervi, pelle e tiroide.

Vitamina B6
L’elevato contenuto di vitamina b-6 all’interno delle patate dolci contribuisce a ridurre l’omocisteina nel nostro corpo. L’omocisteina può portare a sviluppare malattie degenerative.

Vitamina C
Le patate americane sono una buona fonte di vitamina C. Tale vitamina è un importante antiossidante naturale, capace di contrastare i dannosi radicali liberi e i segni dell’invecchiamento, svolgendo un ruolo chiave nella produzione di collagene, una sostanza necessaria per mantenere l’elasticità della pelle. Oltre a ciò, la vitamina C tiene a bada i virus del raffreddore e dell’influenza, svolge un ruolo essenziale nella formazione di ossa e denti, nella corretta digestione, e nello sviluppo delle cellule del sangue. Altro aspetto importante è che questa vitamina può aiutare ad alleviare i sintomi dello stress.

Carotenoidi
Solitamente questo tipo di patate presenta una colorazione che va sull’arancio, il che indica visibilmente un elevato contenuto di carotenoidi come il beta-carotene, precursore della vitamina A. I carotenoidi sono importanti antiossidanti necessari per mantenere sana la vista, rafforzare il sistema immunitario e tenere lontane diverse forme di cancro tra cui quello ai polmoni e al seno.

Potassio
Il potassio contenuto in buone quantità nelle patate dolci è fondamentale per la salute dell’organismo perché è uno degli elettroliti necessari per regolare il battito cardiaco e i segnali nervosi. Oltre a ciò, il potassio contribuisce al rilassamento delle contrazioni muscolari, riduce possibili gonfiori, e migliora le funzioni renali.

Magnesio
Le patate americane sono una buona fonte di magnesio, un minerale molto utile per rilassare il sistema nervoso, agendo così come un vero anti-stress naturale. Il magnesio è altresì necessario per la salute delle arterie, del sangue, delle ossa, dei muscoli, del cuore, e dei nervi.

Ferro
Le patate dolci danno un buon apporto di ferro, minerale fondamentale per avere energia, ma anche per la produzione di globuli rossi e globuli bianchi. Inoltre, il ferro aiuta a sviluppare una maggiore resistenza allo stress, favorisce il corretto funzionamento del sistema immunitario, ed è necessario per la metabolizzazione delle proteine.

Zuccheri
Le patate americane possiedono naturalmente un sapore dolce, e gli zuccheri contenuti in esse vengono lentamente rilasciati nel sangue, aiutando a garantire un regolare apporto energetico, senza il rischio di incorrere in picchi di zucchero nel sangue, con successivi problemi legati alla stanchezza, all’abbassamento del tono dell’umore e all’aumento di peso.

Come abbiamo visto, le patate dolci sono ottime per contribuire alla salute del nostro organismo perché ricche di proprietà salutari. Inoltre, questo vegetale è facile da preparare, è un alimento versatile che si presta a mille ricette, può essere cucinato arrosto, fatto a purè, cotto al vapore

La patate americana

La Patata Dolce, conosciuta anche come Patata Americana e meno comunemente come Batata (Ipomoea batatas L.), è una specie appartenente alla famiglia delle Convolvulaceae, coltivata nelle regioni tropicali per i suoi rizotuberi commestibili, dolci e ricchi di amido e originaria delle aree tropicali delle Americhe dove veniva coltivata già 5000 anni fa. Nonostante il nome diffuso di patata dolce o americana, il rapporto con le patate comuni è minimo, in quanto queste ultime appartengono alla famiglia delle Solanaceae, come i pomodori. Si utilizzano di norma i rizotuberi della pianta che vengono cucinati bolliti, fritti o al forno.

Oltre ad essere ricche di antiossidanti e vitamine A ed E, preziose per il benessere della pelle, sono infatti anche piene di fibre, che favoriscono il transito intestinale e il benessere dell’intestino.

L’alto contenuto di acqua e il loro potere depurativo, inoltre, rendono le patate dolci ottime alleate del benessere anche per chi ha spesso problemi digestivi. Aiutano anche chi soffre di colon irritabile e addirittura possono prevenire il cancro al colon.

Sono perfette da cuocere arrosto oppure da lessare e condire con burro crudo, cosparse di zucchero e cannella. Se si desidera zuccherarle bisogna sbucciarle, tagliarle a pezzi di dimensioni uniformi, cuocerle in acqua e latte in parti uguali, saranno ancora più dolci.