Tag Archives: vitamina f

I Semi di Lino

Il lino è una piantina con bellissimi fiorellini azzurri originaria dei paesi mediterranei dalle importanti proprietà!
Sin dall’antichità è usato non solo come alimento,ma anche per le sue fibre che possono essere tessute.

I semi di colore bruno contengono grandi quantità di lignani, potenti anticancerogeni e costituiscono la più ricca fonte conosciuta di un acido grasso essenziale della famiglia degli omega-3: l’acido alfa-linolenico.
Questi acidi grassi insaturi vengono utilizzati per scopi strutturali: entrano nella composizione dei tessuti e servono alla costruzione dell’organismo. Sono definiti anche essenziali poiché non possono essere sintetizzati dall’organismo, a differenza di quelli saturi. Sono indispensabili per l’apparato circolatorio, per il sistema nervoso, per l’artrite ed il reumatismo, per la pelle e per il sistema immunitario.
Questi acidi sono considerati vitamine ai quali è stata attribuita la lettera F. Sono la fonte principale e pressoché unica di vit F. Contengono inoltre vitamine B1 e B2 , Vit E, sali minerali, sono ricchi di mucillagini utili per la prevenzione della stitichezza e come impacco, utili per catarro, tosse ed anche in caso di reumatismi.

Secondo i ricercatori dell’Università del Texas, ai fini di combattere e prevenire il tumore alla prostata, è utile aggiungere i semi di lino alle insalate, ai succhi di frutta, nel pane e nello yogurt.

L’olio che si ottiene dai semi dovrebbe essere di provenienza biologica e spremuto a freddo. Essendo un olio facilmente deteriorabile, va conservato al fresco, non deve essere tenuto alla luce o lasciato aperto a contatto dell’aria. Non deve mai essere cucinato, lo potete usare per condire l’insalata, o un cucchiaio a crudo nel minestrone, ma il modo migliore è assumerne un cucchiaio prima di mangiare.

L’assunzione quotidiana di 1cucchiaio di olio di lino ci fornisce l’apporto giornaliero di acidi grassi insaturi (omega3), che il nostro organismo non può produrre da solo.

Le problematiche che derivano da un carenza di vitamina F sono tante ma possono essere divise in alcune grandi categorie:

  • Allergie: La vit F rinforza la pelle e le mucose.
  • Infezioni Recidive (chi si ammala spesso) :bronchite, sinusite, raffreddore, cistite, influenza. Il sistema immunitario è più fragile e la Vit F lo rinforza.
  • Malattie cardiovascolari:gli acidi grassi insaturi impediscono che il colesterolo e i grassi saturi si accumulino nel sangue. Utile in caso di ipercolesterolemia, flebiti, trombosi e infarto, sia a titolo preventivo che curativo.
  • Malattie degenerative:sclerosi multipla, poliartrite ecc. sono caratterizzate da una forte aggressione dei tessuti e da una scarsa capacità di difesa del sistema immunitario: l’olio aiuta ad eliminare e neutralizzare le tossine.

Contro la stitichezza:

Mettete due cucchiaini di semi di lino in un bicchiere colmo d’acqua, lasciate riposare per tutta la notte e bevete al mattino a digiuno. Oppure mescolate il lino allo yogurt, ricordate di bere molto perché i semi, per agire al meglio hanno bisogno di molta acqua.

I semi di lino sono davvero una risorsa importante che la natura ci offre, utilizziamola al meglio! (fonte oknotizie.virgilio.it)